Borsa: Europa conferma rialzi oltre 3% con Draghi

Milano +3,5%, in luce auto e banche, Deutsche Bank piatta

 Le borse europee restano in deciso rialzo, mentre Wall Street è chiusa per festività, dopo le parole del presidente della Bce Mario Draghi che ha confermato che l'Eurotower è pronta ad agire a marzo.

Piazza Affari chiude in forte rialzo. Il Ftse Mib fa un balzo del 3,19% e riaggancia la soglia dei 17.000 punti (a 17.041).  

Lo spread tra Btp e Bund registra movimenti contenuti con oscillazioni su 135 punti base. Il rendimento è all'1,6%.

Cina: giù export a gennaio (-6,6%), import a -14,4% - Gli scambi commerciali segnano il passo a gennaio per la Cina registrando un tonfo dell'export del 6,6%, a 175 miliardi di dollari, a fronte di un import in un più marcato arretramento (-14,4%, a 114,2 miliardi). I dati diffusi dalle Dogane cinesi sono ulteriori segnali di debolezza dell'economia se confrontati, rispettivamente, con le flessioni dell'1,4% e del 7,6% avuti a dicembre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who