• Renzi a cena con premier olandese: 'Ue centrata su lavoro e crescita'

Renzi a cena con premier olandese: 'Ue centrata su lavoro e crescita'

Fiducioso in leadership Rutte per Europa meno burocratica

"Sono fiducioso nella leadership di Mark per un'Europa meno burocratica e più efficiente e che metta al centro la crescita e il lavoro". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi al suo arrivo all'Aja per un incontro con il premier olandese Mark Rutte, presidente di turno dell'Ue.

"C'è tanto da fare nella nostra presidenza e nel resto dell'anno, quindi stasera è una serata per mettere a frutto la leadership di Matteo Renzi su crescita e lavoro, per far funzionare l'Europa davvero": cosí il premier olandese Mark Rutte entrando alla cena con Renzi. "Sono molto felice della visita di Matteo stasera, discuteremo di crescita e occupazione, immigrazione, ma la cosa più importante è che stringeremo ancora di più il legame che abbiamo", ha aggiunto.

Matteo Renzi ha anche precedentemente avuto una conversazione al telefono con Francois Hollande. Al centro del colloquio uno scambio di idee sulle principali questioni dell'agenda europea, a partire dai temi economici, dalle prospettive del negoziato con la Gran Bretagna, dalla situazione migratoria e dalla lotta al terrorismo. "I due leader hanno condiviso la necessità di un rilancio di forte impegno europeista e di una politica economica centrata sulla crescita e la creazione di occupazione", lo si apprende da palazzo Chigi.

La telefonata tra il presidente del Consiglio dei Ministri italiano e il presidente della Repubblica francese rientra nell'ambito di un giro di contatti con i principali leader europei. Matteo Renzi, che a fine gennaio ha incontrato a Berlino la cancelliera Angela Merkel, dopo il colloquio di questa mattina con il leader socialista francese, volerà in serata all'Aia per una cena con Mark Rutte, primo ministro olandese e presidente di turno dell'Unione Europea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA