Casa: Istat, prezzi +1,3% in II trimestre, -0,2% sull'anno

Lieve flessione per calo di quelli delle abitazioni esistenti

(ANSA) - ROMA, 26 SET - Nel secondo trimestre 2019 i prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, aumentano dell'1,3% rispetto al trimestre precedente e diminuiscono dello 0,2% nei confronti dello stesso periodo del 2018 (era -0,9% nel primo trimestre 2019). Lo rileva l'Istat spiegando che la lieve flessione tendenziale è da attribuire unicamente ai prezzi delle abitazioni esistenti, che registrano una variazione negativa pari a -0,4%, in attenuazione dal -1,3% del trimestre precedente. I prezzi delle abitazioni nuove, invece, aumentano su base tendenziale dello 0,1% rallentando, quindi, rispetto al +1,5% del primo trimestre del 2019. Questi andamenti, continua l'Istituto di statistica, si manifestano in un contesto di crescita dei volumi di compravendita che, sebbene con un ritmo inferiore rispetto al primo trimestre del 2019, si conferma anche nel secondo trimestre (+3,9% l'incremento tendenziale registrato dall'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate per il settore residenziale, dopo il +8,8% del primo trimestre).(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie