Immobiliare: Covivio, 5 mld per sviluppo, focus su Milano (2)

(ANSA) - MILANO, 10 GEN - "Ora ci sentiamo tanto anche 'sviluppatori', non solo gestori", aggiunge Dal Pastro secondo il quale "a Milano, che rappresenta un mercato strategico e un'opportunità di crescita, abbiamo un portafoglio unico per qualità immobiliare e dimensioni".
    Covivio possiede circa circa 23 miliardi di patrimonio gestito principalmente a Milano, Parigi e Berlino, con 850 professionisti in tutta Europa. Ha attività anche in Spagna e nel Regno Unito, nel settore alberghiero.
    Nel settore uffici il portafoglio è localizzato soprattutto nella regione di Parigi, nelle principali metropoli francesi e a Milano, con un tasso di occupazione del 97% e una 'pipeline' di nuovi progetti (gestiti) di 3,5 miliardi. Con tre sedi già attive a Parigi e una a Marsiglia, Wellio aprirà a Milano all'inizio del 2020 in via Dante, con una superficie totale lorda dedicata di 4.800 metri quadrati ad uffici e per 2.100 metri quadrati a spazi retail. Entro il 2022 Wellio offrirà circa 35.000 metri quadrati di spazi di co-working nelle maggiori città europee.
    Negli alberghi, con circa 400 hotel in portafoglio in tutta Europa, Covivio è attualmente il partner principale dei grandi gruppi alberghieri europei, che supporta nei progetti di leasing, costruzione, finanziamento e sviluppo.
    Attualmente il gruppo ha un portafoglio alberghiero di 5,9 miliardi, gestito da 18 società, con 28 brand, tra i quali AccorHotels, IHG, B&B, Marriott, Radisson o NH. Nel 2018 il gruppo ha sviluppato il primo hotel Meininger in Italia, a Milano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who