Edilizia: sindacati, 18 dicembre sciopero nazionale

Atteso da oltre 1 anno e mezzo rinnovo contratto

(ANSA) - ROMA, 31 OTT - Sciopero nazionale dell'intero comparto dell'edilizia il 18 dicembre. Lo hanno proclamato FenealUil, Filca Cisl, Fillea Cgil "dopo aver preso atto - si legge in una nota- ancora una volta, dello stallo nella trattativa per il rinnovo del contratto edile, scaduto da quasi un anno e mezzo".
    "Dobbiamo prendere atto che dalle associazioni datoriali non sono giunte reali disponibilità ed aperture", dicono i segretari generali di categoria Panzarella, Turri, Genovesi, ricordando la necessità di aumenti salariali in linea con gli altri settori; difesa e riforma delle Casse Edili contro il lavoro nero e per sostenere le imprese più serie contro la concorrenza sleale ; più sicurezza sui posti di lavoro; creazione di un Fondo Sanitario Integrativo Nazionale; potenziamento del Fondo integrativo per il Pensionamento anticipato. In attesa della giornata di sciopero inoltre il 20 novembre volantinaggi, conferenze stampa, presidi, in preparazione della protesta nazionale.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who