Arriva acceleratore per pmi al femminile

Sono quattro le start up hi-tech che accederanno al programma

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - Dal nuovo metodo diagnostico per l'analisi della struttura ossea umana, ai big data, al commercio on line, all'information technology: sono queste le aree di interesse delle 4 start up guidate da donne selezionate per partecipare a Mia - miss in action l'apposito acceleratore creato per startup e pmi innovative al femminile.
    Le 4 startup selezionate inizieranno fra pochi giorni il programma di accelerazione lanciato da Digital Magics, BNP Paribas, Findomestic, Arval Italia e BNL Gruppo BNP Paribas con il patrocinio del Comune di Milano. Le 4 promesse dell'imprenditoria tecnologica al femminile avranno accesso a 3 mesi di formazione dedicata e sviluppo di prodotti e servizi, 2 mesi per la realizzazione di un prototipo pronto per il lancio sul mercato e all'evento finale per presentare i risultati agli investitori.
    Alla selezione hanno partecipato 163 team.
    A vincere la selezione BESTEST (sviluppato dalla startup M2TEST), un nuovo metodo diagnostico per l'analisi della struttura ossea umana a scopi medico-scientifici; InTribe che realizza progetti di customer insight data intelligence per produrre analisi evolute su esigenze dei consumatori; Transactionale, una piattaforma che offre ai siti e-Commerce un nuovo strumento per raggiungere nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti; Work Wide Women, un progetto di innovazione sociale focalizzato sull'inclusione femminile nel settore ICT.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who