20 start up a Smau con Cciaa Ancona

Bando promosso con Regione, domande entro il 31 agosto

(ANSA) - ANCONA, 28 AGO - Venti start up delle Marche allo Smau. L'opportunità di partecipare alla fiera internazionale dedicata all'innovazione, è offerta dalla Regione Marche e dalla Camera di Commercio di Ancona con il Pid-Punto impresa digitale, in collaborazione con lo stesso Smau, che si svolge a Milano dal 23 al 25 ottobre. Le startup interessate devono inviare la propria candidatura entro il 31 agosto. Devono essere attive, da non più di 60 mesi, nella meccatronica, manifattura sostenibile, domotica, salute e benessere, Ict e servizi avanzati alle imprese ed essere orientate ad uno sviluppo commerciale anche su scala internazionale. Le venti aziende, di cui dieci della provincia di Ancona, saranno selezionate sulla base del prodotto o del servizio b2b, della disponibilità di clienti o, in alternativa, di avere nella compagine sociale un'impresa già consolidata o essere stati oggetto di un investimento da parte di un investitore privato di almeno 500 mila euro, di avere un prodotto o un servizio già industrializzato e pronto per il mercato, di utilizzare tecnologie legate al progetto Impresa 4.0. Le startup selezionate parteciperanno alla fiera e avranno a disposizione uno stand espositivo di 4 metri quadrati all'interno dello Smau, una giornata di formazione, a settembre, per preparare la presentazione allo Smau dovranno presenzieranno a tour guidati ai fornitori di settore, visibilità nel sito, inviti illimitati per clienti, incontri one-to-one con investitori e fornitori internazionali selezionati, con accesso al database con i profili dei visitatori.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who