Confartigianato, rivedere costi energia

Massetti, parificare artigiani a grandi gruppi

(ANSA) - MILANO, 22 GIU - Confartigianato chiede una revisione delle politiche fiscali sull'energia. "Serve che il Governo metta le mani nelle bollette energetiche anche perché oggi la piccola impresa, e tutti noi, paghiamo gli energivori" ha detto il presidente Giorgio Merletti, a margine dell'assemblea di Confartigianato Lombardia a Milano. Merletti contesta "che si continui a pagare, com'è avvenuto in Sardegna dove si finanziava facendo pagare poco l'energia per una fonderia di alluminio, poi chiudono e se ne vanno". Gli artigiani non possono pagare "il 30-40% in più rispetto ai competitor europei". Più esplicito Eugenio Massetti, riconfermato presidente Confartigianato Lombardia: "Chiediamo di parificare le imprese artigiane ai grandi gruppi energivori. Non è possibile che lo Stato faccia a loro la scontistica e la carichi sulla bolletta dei piccoli imprenditori, come se la filiera non fosse la stessa".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who