Responsabilità editoriale di ADVISOR, testata edita da Open Financial Communication

Gimme5: ecco l’app “salvadanaio digitale” che aiuta i giovani a investire

Investire non è una cosa per vecchi, anzi a farlo dovrebbero essere soprattutto i più giovani. I ventenni e i trentenni di oggi hanno molti anni a disposizione per accumulare risorse e realizzare in futuro i loro obiettivi, come l'acquisto di un'automobile, la prima casa o la pensione integrativa, ma spesso non sanno come e quali strumenti utilizzare. Con l'obiettivo di aiutare i giovani a investire è nato il servizio Gimme5: è un salvadanaio digitale "intelligente" che manda in pensione il vecchio porcellino di porcellana. In pratica, è un'app che permette di risparmiare e di investire piccole somme di denaro in fondi comuni: l'investimento minimo è infatti di 5 euro.

A lanciare sul mercato Gimme5 è stata AcomeA SGR, una società di gestione del risparmio indipendente da gruppi bancari, che vanta oltre 50 mila clienti e un patrimonio in gestione di 1,7 miliardi di euro. Oltre all'accessibilità facilitata, la caratteristica principale dell'app "salvadanio" di AcomeA - il servizio può essere utilizzato anche dal sito web - è la logica di investimento (goal investing) guidata dall’impostazione di obiettivi. Prima di investire in fondi, il risparmiatore è invitato infatti a impostare un obiettivo per poi iniziare a risparmiare per raggiungerlo. Non esistono, inoltre, vincoli di importo o di ricorrenza: ogni cliente è libero di risparmiare quando, quanto e se vuole.

E se cambia idea? In ogni momento è libero di trasferire i propri soldi da un obiettivo all’altro o, se ci ripensa, di rimborsare (del tutto o in parte) il proprio risparmio pagando 1 euro, a prescindere dall’importo. Quanto al capitolo costi, le commissioni di gestione dei fondi comuni, che variano a seconda del fondo che si sceglie (dallo 0,3% all'1%), per chi usa l'app sono ridotte rispetto ad un acquisto in modalità tradizionale. Il risparmiatore può, inoltre, impostare regole automatiche per risparmiare regolarmente o impostare più obiettivi di risparmio e quindi investire in più di un fondo. E se non ce la fa da solo a risparmiare può attivare il "sostenitore": è la funzionalità con cui è possibile invitare amici e parenti (anche senza che diventino clienti di Gimme5) a contribuire direttamente all’obiettivo di risparmio.

Rivolgendosi ai giovani, ampio spazio è stato dato all’educazione finanziaria. Sono previsti due percorsi di contenuti: uno per gli investitori esperti e l’altro per chi è alle prime armi. Durante la settimana, inoltre, Gimme5 invia approfondimenti e tips gratuiti che accompagnano gradualmente gli utenti con l’obiettivo di aumentare la loro consapevolezza nelle decisioni di risparmio e investimento. Il successo di Gimme5 è dimostrato anche dai numeri: quasi il 71% degli investitori, distribuiti in un'area che comprende il 40% dei comuni italiani, ha meno di 45 anni, il 91% ne ha meno di 56. Per cosa risparmiano i clienti di Gimme5? AcomeA ha ricondotto gli oltre 60.000 obiettivi indicati dai clienti (il risparmio medio mensile è di 140 euro) ad alcune tipologie. Ecco le cinque più diffuse: 42% risparmio, 19% viaggio, 8% veicoli, 7% hobby e 6% casa.

AcomeA è nata nel 2010 dall'iniziativa di un gruppo di gestori e imprenditori con una lunga esperienza nel settore e si è contraddistinta per essere un’azienda dinamica e innovativa, in particolare per l’introduzione di servizi e prodotti di “rottura” rispetto a quelli tipicamente offerti dal mercato finanziario in termini di modalità di accesso ai prodotti (possibilità di investire totalmente digitale), accessibilità (con Gimme5 la soglia minima è di 5 euro) e qualità dei fondi comuni (sul podio dei migliori gestori italiani nelle ultime cinque edizioni del Premio Alto Rendimento del Sole24Ore).

La responsabilità editoriale e i contenuti sono a cura di ADVISOR, testata edita da Open Financial Communication

Video Economia

Ultima ora