Trasporti:Toscana, ok Consiglio a facilitazioni Tpl studenti

Benefici estesi a tutte università regione, non solo Firenze

(ANSA) - FIRENZE, 10 OTT - Approvata all'unanimità dal Consiglio regionale, nella seduta svoltasi a San Rossore (Pisa) la mozione di Sì Toscana a Sinistra su facilitazioni per il Tpl in favore degli studenti universitari. Il provvedimento, come ha spiegato il capogruppo Tommaso Fattori, chiede alla Giunta della Toscana "di stringere accordi con gli Atenei per garantire facilitazioni agli studenti di tutte le Università toscane nell'utilizzo dei trasporti pubblici, non solo a chi è iscritti all'Università di Firenze, lavorando per includere negli accordi anche il trasporto ferroviario, oltre ai biglietti di bus e tram".
    L'atto, si spiega in una nota, segue all'accordo del 29 giugno scorso tra Regione Toscana, Comune di Firenze, Azienda regionale per il diritto allo studio, Università di Firenze e One Scarl (la società che gestisce il cosiddetto contratto-ponte per il Tpl in Toscana), finalizzato a offrire agli studenti universitari l'accesso a condizioni di favore ai servizi di Tpl nell'area fiorentina.
    Per Fattori "non è giustificabile" la disparità di trattamento tra gli studenti delle diverse Università: "Con la conclusione della gara unica gli studenti pisani si trovano a pagare il 64 per cento in più". "Il diritto allo studio in questa regione è stato e resta una priorità" ha aggiunto Alessandra Nardini, annunciando il voto del Pd.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
Vai alla rubrica Risparmio e Investimenti

Mobilità e Infrastrutture

Trasporti: dal Comune di Torino 2,5 mln a Gtt per la metro

Deliberato anche acquisto di nuove quote della società 5T


Trasporti: 20 nuovi bus in servizio da gennaio a Modena

Alimentati a metano e prodotti da Industria Italiana Autobus


Tpl:Treviso, da oggi in funzione i nuovi autobus elettrici

Il costo per mezzo è di circa 480mila euro, autonomia di 130 km


Video Economia