Crollo ponte: Comune 'apre' a tutti le corsie gialle

Uomini P. civile impegnati nei soccorsi gratis sui bus Amt

(ANSA) - GENOVA, 16 AGO - A seguito dell'emergenza causata dal crollo del ponte Morandi il Comune ha deciso di permettere il transito anche ai mezzi privati nelle corsie gialle riservate al trasporto pubblico. Sarà così fino alle 24 del 19 agosto in tutto il territorio cittadino. Il Comune, comunque, fa un appello ad usare i mezzi pubblici. Intanto, su proposta dell'assessore comunale ai Trasporti, Stefano Balleari, l'azienda di trasporto pubblico Amt ha deciso di far viaggiare gratis in città tutti i volontari della Protezione civile in divisa che sono impegnati nelle operazioni di soccorso.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
Vai alla rubrica Risparmio e Investimenti

Mobilità e Infrastrutture

Manovra: M5s chiede 145 mln per metropolitane di Roma

Emendamento 32 deputati, completare linea C e manutenzione A-B


A scuola con il bus, progetto Città Metropolitana Cagliari

Servizio rivolto agli alunni diversamente abili o svantaggiati


Tpl: sindaco di Catania, in arrivo 42 nuovi bus per Amt

Il valore supera i 14 milioni di euro,nessun onere per la città


Video Economia