Trasporti Torino, 50% passeggeri viaggia su mezzi elettrici

In sei mesi 'risparmiate' 450 tonnellate di Co2

(ANSA) - ROMA, 16 AGO - "A Torino oltre il 50% dei passeggeri dei mezzi pubblici viaggia su mezzi elettrici: autobus, tram o metropolitana. Se si considera anche la flotta di bus a metano, i viaggi su veicoli a basso impatto ambientale diventano il 70%". Così l'Asstra sul nuovo numero della rivista Tp, Trasporti pubblici, fa il punto sulla mobilità green nel capoluogo piemontese.
    "La flotta di autobus elettrici Gtt - l'azienda torinese - è attualmente composta da 43 mezzi: i 20 nuovi veicoli acquistati l'anno scorso si aggiungono ai 23 veicoli di 7,5 metri di lunghezza che dal 2003 fanno servizio nel centro di Torino.
    Entro la fine del 2018 entreranno in servizio altri 8 autobus elettrici di dimensioni 8,7 metri, e capacità di trasporto 50 passeggeri, arrivando pertanto ad una flotta complessiva di ben 51 veicoli a trazione esclusivamente elettrica, la più grande in circolazione in Italia", spiega l'associazione che riunisce le aziende del settore.
    L'approfondimento inserito nella rivista, che uscirà a metà settembre, sottolinea poi come grazie alla nuova flotta di bus elettrici, entrati in servizio a ottobre 2017, in soli sei mesi ci sia stato "un risparmio di emissioni in atmosfera di oltre 33 chilogrammi di Pm10 e di circa 450 tonnellate di Co2 (equivalente alla Co2 assorbita da 2500 alberi in 15 anni)".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
Vai alla rubrica Risparmio e Investimenti

Mobilità e Infrastrutture

Tpl: sindaco di Catania, in arrivo 42 nuovi bus per Amt

Il valore supera i 14 milioni di euro,nessun onere per la città


Terminal bus Roma: a settembre 2019 pronta stazione Anagnina

L'assessore alla mobilità, Linda Meleo, spiega tempi operazione


In 2 pestarono dipendenti Atm a Milano, condanne fino 3 anni

Aggressione contro controllori a maggio dopo atti vandalici


Video Economia