Responsabilità editoriale di Brown Editore

Milano la regina degli stipendi, i più alti nel 2018

Milano è ancora la regina degli stipendi in Italia. A dirlo l'ultima edizione della Salary Guide, l'indagine ...

Brown Editore

Milano è ancora la regina degli stipendi in Italia. A dirlo l'ultima edizione della Salary Guide, l'indagine annuale sull'andamento del mercato del lavoro in Italia condotta da Hays - uno dei leader mondiali nel recruitment specializzato - che ha coinvolto un campione di oltre 170 aziende e più di 860 professionisti. La ricerca ha preso in esame le retribuzioni annuali medie lorde delle figure professionali di 8 settori aziendali - Banking, Insurance, Engineering, Finance, Information Technology, Life Sciences, Sales&Marketing e Oil&Gas - focalizzandosi su ruolo professionale, esperienza accumulata (dai 2 ai 5 anni, dai 5 ai 10 anni e più di 10 anni) e città in cui viene svolta l'attività lavorativa (Milano, Roma, Torino e Bologna). Quali i settori più remunerativi nella città della Madonnina? Al primo posto troviamo il comparto Life Sciences con retribuzioni fino a 150.000 euro annui per un Medical Director con almeno 10 anni di esperienza, contro una busta paga di 120.000 euro per lo stesso professionista vive a Bologna o a Torino. Buste paga alte anche per il settore Finance con importi fino a 130.000 euro annui per un Partner in ambito di consulenza fiscale a Milano. Lo stesso manager nella capitale non guadagna più di 100.000 euro che scendono a 90.000 se ci si sposta a Bologna e Torino. Al terzo posto della classifica troviamo il CFO in ambito GDO/Retail che ne guadagna circa 120.000,contro i 110.000 di Roma, i 90.000 di Bologna e gli 80.000 di Torino. "Anche quest'anno Milano fa registrare le migliori performance dal punto di vista lavorativo, vantando le retribuzioni più alte del Paese e il maggior numero di opportunità professionali - ha commentato Alessandro Bossi, Director Hays -. Le retribuzioni dei professionisti milanesi si dimostrano in linea con il più elevato costo della vita nel capoluogo lombardo anche se vi sono ormai diversi settori in cui i professionisti della capitale possono vantare le medesime retribuzioni dei colleghi milanesi".

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who