Responsabilità editoriale di Brown Editore

Lavoro: i settori più vivaci e con il maggior numero di posizioni aperte

Segnali di risveglio del mercato del lavoro, soprattutto in alcuni settori. Nei primi tre mesi dell'anno l'Inps ha ...

Brown Editore

Segnali di risveglio del mercato del lavoro, soprattutto in alcuni settori. Nei primi tre mesi dell'anno l'Inps ha rilevato un aumento delle assunzioni del 15%. Ma quali sono gli ambiti più vivaci e con il maggior numero di posizioni aperte? Secondo l'ultima edizione della Hays Salary Guide, l'indagine annuale sull'andamento del mercato del lavoro in Italia condotta coinvolgendo un campione di oltre 170 aziende e più di 860 professionisti, il settore Sales & Marketing si dimostra, insieme all'Ingegneria, come il settore trainante per il mercato del lavoro. Nel mercato Sales & Marketing, i settori più dinamici dal punto di vista del recruitment sono l'industria metalmeccanica e il digital, seguiti da industria chimica e automotive. Al terzo posto troviamo, invece, design, arredamento e mondo del contract. Nel dettaglio, le figure più richieste risultano essere i Sales Engineer che operano nel settore delle attrezzature industriali, gli Export Manager con esperienza nella vendita di macchinari complessi e, infine i Product Marketing Manager, oltre a tutte le posizioni in ambito digital. Al contrario, registrano una battuta d'arresto profili quali Marketing Manager e Communication Manager, entrambi senza competenze digitali, e gli Agenti. Il candidato ideale deve avere un'ampia disponibilità alla mobilità nazionale, oltre a trasferte internazionali, e padronanza di una seconda lingua oltre all'inglese. Inoltre, risulta imprescindibile una buona intelligenza emotiva, ovvero la capacità di gestire al meglio le proprie emozioni e quelle altrui. Per quanto riguarda il percorso accademico, hanno maggiori chance di essere selezionati dai recruiter i professionisti che arrivano da percorsi di laurea in ambito tecnico-ingegneristico o economico-aziendale. Infine, in merito alle politiche retributive, i professionisti che ad oggi possono vantare gli stipendi più alti sono i Business Unit Manager nel settore Pharma (profili senior, fino a 103.000 euro), seguiti dai Marketing & Communication Director nel settore Retail (profili senior, fino a 90.000 euro) e dai Sales Manager nel settore Automotive (profili senior, fino a 85.000 euro). Redditi più modesti, invece per i Sales Area Manager senza la conoscenza dell'inglese, i Communication Manager e i Marketing Specialist che non hanno esperienza in ambito digital.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who