Responsabilità editoriale di Brown Editore

Carriere: il Made in Italy attrae professionisti anche dall'estero

Il Made in Italy piace anche in tema di recruitment. I settori delle 3F, Fashion, Food e Forniture (Moda, Cibo e ...

Brown Editore

Il Made in Italy piace anche in tema di recruitment. I settori delle 3F, Fashion, Food e Forniture (Moda, Cibo e Arredamento), che da sempre rappresentano l'eccellenza italiana, dimostrano di avere un appeal anche quando si tratta di attrarre talenti dall'estero. È quanto traccia l'analisi di Page Personnel, secondo la quale su un campione di circa 1500 rispondenti il 31,1% dei professionisti attivi nell'area Vendite e il 37,5% di quelli operanti nel Marketing in Europa valuterebbero favorevolmente una posizione lavorativa in Italia. I settori che attraggono sono in particolare il Lusso, il Fashion, il Design e il Food, aree che da sempre caratterizzano l'Italia e che ancora una volta si contraddistinguono come settori che stimolano la crescita del Paese. Tra le principali motivazioni dei professionisti sales si ritrovano le seguenti leve: opportunità di lavoro, 55,9%, retribuzione, 16,3%, e stile di vita, 13,3%, e le stesse informazioni vengono dichiarate dai professionisti in ambito Marketing, le opportunità di lavoro, il salario e lo stile di vita si posizionano rispettivamente al 56,4%, 14,8% e 14%. Gli eventi di rilevanza internazionale come la Fashion week e il Salone del Mobile sono diventati fondamentali per ampliare la conoscenza del brand, e sicuramente Milano resta la meta più ambita, con la sua proattività che l'avvicina ad una dimensione sempre più europea e cuore del fashion e luxury, ma anche del food, soprattutto dopo l'Expo 2015.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who