Responsabilità editoriale di Brown Editore

Affitti: canoni in crescita dell'1,9% nel 2017. Aumenti soprattutto in Trentino, Valle d'Aosta e Veneto

Affitti più cari in Italia. secondo l'analisi di Idealista.it, il prezzo dei canoni di locazione è tornato a ...

Brown Editore

Affitti più cari in Italia. secondo l'analisi di Idealista.it, il prezzo dei canoni di locazione è tornato a salire al ritmo dell'1,9% nel corso del 2017, a una media di 8,6 euro al metro quadro mensili. Si tratta di un incremento superiore al tasso d'inflazione attestatosi all'1,2% in Italia nell'anno appena trascorso, che denota una domanda in forte crescita trainata dai centri di maggiore attrazione. "Sempre più italiani optano per una soluzione più flessibile come l'affitto, perché le condizioni di vita sono cambiate dopo la crisi e questo ha modificato anche l'atteggiamento delle persone, più orientate all'uso che al possesso dell'abitazione - ha commentato Vincenzo De Tommaso, dell'ufficio studi di idealista - Con queste premesse e con le previsioni di crescita economica e occupazionale attese nel 2017, questo mercato dovrebbe registrare una crescita superiore al 3% nel 2018". Tra le regioni, 16 su 20 hanno registrato variazioni positive nel corso degli ultimi dodici mesi. L'incremento maggiore spetta al Trentino Alto Adige (9,7%), seguito da Valle d'Aosta (8,0%) e Veneto (7,0%). All'opposto la Basilicata (-7,3%) è la regione che soffre di più, con un vero e proprio crollo dei rendimenti. Dietro di lei stazionano Calabria (-4,5%), Campania (-2,7%) e Lazio (-1,1%). Sul fronte dei prezzi il Lazio porta i canoni di locazione a 11,4 euro/m², seguito da Lombardia (10,9 euro/m²) e Toscana (9,5 euro/m²). I valori più bassi della penisola spettano a Basilicata (5,3 euro/m²), Molise (4,8 euro/m²) e Calabria (4,6 euro/m²).

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who