Responsabilità editoriale di Brown Editore

Prestiti personali: quasi il 10% dei richiedenti ha un disguido finanziario in passato

Avere alle spalle disguidi finanziari, come un ritardo o il mancato pagamento di una rata, può incidere ...

Brown Editore

Avere alle spalle disguidi finanziari, come un ritardo o il mancato pagamento di una rata, può incidere negativamente sulla richiesta di un prestito. Questo però non sembra scoraggiare coloro che cercano di ottenere un finanziamento. Secondo l'analisi di Facile.it e Prestiti.it, il 9,72% dei richiedenti ha dichiarato di aver avuto in passato un problema con altre società del credito. Guardando i dati più da vicino, la prima grande differenza che emerge è legata alla tipologia di finanziamento. Se si considerano i soli prestiti personali, la percentuale di richiedenti con alle spalle disguidi finanziari è pari al 9,67%, mentre se si analizzano le cessioni del quinto, la percentuale aumenta sensibilmente e raggiunge il 19,39%. La categoria con la percentuale più alta di richiedenti che dichiarano di aver avuto in passato disguidi finanziari è quella dei disoccupati (13,81%), seguono le casalinghe (12,65%) e i lavoratori autonomi (12,52%). A livello geografico invece, la regione dove si è registrata la maggiore percentuale di richiedenti prestito con alle spalle disguidi finanziari è il Molise (12,63%), a seguire la Sardegna, con un valore del 10,79% e l'Emilia Romagna, con il 10,69%.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who