Responsabilità editoriale di Brown Editore

1 milione di italiani non paga la bolletta telefonica, il rischio è di finire in black list

Il 5% degli intestatari di un contratto di telefonia fissa o Adsl non paga la bolletta, vale a dire circa 1 ...

Brown Editore

Il 5% degli intestatari di un contratto di telefonia fissa o Adsl non paga la bolletta, vale a dire circa 1 milione di italiani. Il dato, emerso dall'indagine di Facile.it, evidenzia un malcostume alquanto diffuso nel paese. Un ritardo sul pagamento di una fattura telefonica non rappresenta generalmente un problema, ma comunque il cliente dovrà corrispondere quanto dovuto maggiorato dagli interessi di mora. Se invece il numero di bollette non saldate aumenta e il cliente non dà seguito alle segnalazioni della compagnia telefonica, questa potrebbe decidere di limitare o interrompere il servizio erogato. Se questo non bastasse, l'operatore potrebbe decidere di passare la pratica a una società di recupero crediti e nei casi più gravi presentare un ricorso al giudice competente e ottenere un decreto ingiuntivo. Ma non solo. Smettendo di pagare la bolletta, il moroso rischia di finire nella "black list" dell'operatore telefonico e, nel caso in cui volesse stipulare in futuro un nuovo contratto, la compagnia potrebbe rifiutarsi di farlo. Oggi ogni azienda ha la propria "lista nera". Attenzione però perché alcuni provider possono arrivare a negare il contratto anche qualora solo un componente del nucleo famigliare sia stato segnalato in passato. E presto dovrebbe anche arrivare un database condiviso e accessibile a tutte le compagnie telefoniche, il S.I.Mo.I.Tel., nel quale potranno essere iscritti tutti quei "clienti seriali" che intenzionalmente non pagano bollette per un valore complessivo di 150 euro. Quando il registro entrerà in attività, i cosiddetti "turisti telefonici" avranno certamente vita dura.



Vai al sito: Who's Who