Imprese: Gram, compagnie siano ambidestre come Leonardo

"Esplorare nuovi campi senza paura di incorrere in errori"

(ANSA) - BOLZANO, 28 NOV - "L'immobilismo non è un opzione per nessuna azienda: si deve esplorare nuovi campi senza paura di incorrere in errori. Come Leonardo da Vinci, le compagnie devono essere ambidestre, mantenendo il controllo delle operazioni delle attività principali da una parte e investendo in ambiti nuovi all'altra". Lo ha detto, in occasione del convegno organizzato presso lo spazio Panopticum del Thuniversum di Bolzano, David Gram, cofondatore della società di consulenza Diplomatic's rebel e ex responsabile del Group future lab di Lego. "La sfida del cambiamento riguarda tutti, ma spesso si scontra con resistenza di cultura aziendale e personale. Per sopravvivere un'azienda deve cercare nuovi ambiti di sviluppo, avendo il coraggio di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima", ha detto Gram. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who