Banche:Abi, sempre più clienti su smartphone e tablet +68% (2)

(ANSA) - ROMA, 8 SET - Per quanto riguarda i servizi offerti, spiega il rapporto, accanto alle funzionalità base del banking, sono molto diffusi i servizi di compravendita di strumenti finanziari (trading) segnalati dal 78% delle banche, servizi di pagamento diretti tra persone (P2P), offerti dal 67% e funzionalità di gestione della spesa (39%). Le diverse funzionalità possono essere offerte in un'unica app di riferimento oppure con app ad hoc per un determinato servizio: gli esempi più evidenti sono il borsellino elettronico, ossia il cosiddetto mobile wallet, offerto dal 28% delle banche rispondenti, e il Mobile POS (pagamenti elettronici con carte di credito o debito collegando il dispositivo mobile al POS), segnalato dal 17% delle banche; entrambe le funzionalità sono prevalentemente gestite con un'app aggiuntiva a quella "classica" di mobile banking. E le previsioni di spesa formulate per il 2018 dal mondo bancario sono sottolineate dall'indagine, dalla quale emerge come il 67% delle banche ha segnalato una crescita degli investimenti e di queste l'11% ha registrato un forte aumento. Tra i benefici più significativi già ottenuti con il Mobile, in cima alla classifica troviamo l'incremento del valore del brand e il miglioramento della esperienza d'uso (per il 74% delle banche rispondenti). A seguire i ricavi derivanti dalla fidelizzazione dei clienti (per il 62%) e i ricavi da nuovi clienti (per il 44%).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who