Export:corsa a ostacoli tra dazi e virus

Sace Simest, ecco Mappa rischi, meglio in 67 Paesi, stabili 89

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Dazi, Brexit e il persistente indebitamento globale. Oltre all'attuale questione del Coronavirus che vede direttamente coinvolta anche l'Italia.
    Il quadro dei rischi globali nel 2020 ricalca, e in alcuni casi intensifica, le criticità economico-finanziarie e politico-sociali del 2019. Questo lo scenario che emerge dalla Mappa dei Rischi 2020 "Come navigare in un mare d'insidie", di Sace Simest (gruppo Cdp) da cui emerge tuttavia un miglioramento delle condizioni per l'internazionalizzazione in 67 Paesi, una stabilità in 89 e un peggioramento per 43 .
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie