Borsa: Milano chiude debole, giù Moncler

Sprint Nexi, giù Recordati ed Fca, rally Interpump dopo i conti

(ANSA) - MILANO, 14 FEB - Piazza Affari ha chiuso l'ultima seduta della settimana in leggero calo (Ftse Mib -0,1%), intaccando solo in parte le posizioni raggiunte di recente, sui massimi dal 2008, tra scambi in calo per 2,2 miliardi di euro di controvalore. Le difficoltà legate al coronavirus, che negli scenari peggiori potrebbe pesare fino al 5% sul Pil cinese, sono riemerse oggi a seguito anche dei dati sulla crescita economica dell'ultimo quadrimestre in Germania e nell'Ue. Dopo un rimbalzo a metà giornata ha prevalso il segno meno, con vendite su Recordati (-1,59%) dopo i conti, Bper (-1,43%), con lo spread in rialzo oltre quota 132 punti. In controtendenza Unipol (+6,42%), spinta dai risultati, diffusi anche da Interpump (+6,89%).
    Sprint di Nexi (+4,56%), dopo l'accordo sul Fintech con Unicredit (-1,01%), che ha invece frenato insieme a Banco Bpm (-1,18%), e Ubi (-0,93%).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie