Air Italy,striscione solidarietà a Olbia

Dipendenti scalo "vicini" a colleghi che rischiano posto lavoro

(ANSA) - OLBIA, 14 FEB - Uno striscione per manifestare la vicinanza dei dipendenti della Geasar, la società che gestisce l'aeroporto di Olbia, ai lavoratori di Air Italy, sul baratro dopo la messa in liquidazione della compagnia aerea. La scritta "solidali con i nostri colleghi di Air Italy" è apparsa nella hall principale dello scalo "Costa Smeralda", chiuso sino al 13 marzo per consentire i lavori di allungamento della pista, ma in piena attività grazie agli eventi culturali ed enogastronomici previsti nel programma "Flight Club".
    Ora i dipendenti dell'ex Meridiana sono appesi ad un filo e in attesa di conoscere il proprio futuro hanno già organizzato una mobilitazione per martedì 18 a Cagliari, in occasione della seduta "aperta" del Consiglio regionale nella quale si parlerà della vertenza della compagnia aerea sardo-qatariota.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie