Borsa Milano debole, controcorrente Tim

Prese di profitto su Fca, Pirelli e banche

(ANSA) - MILANO, 13 FEB - Piazza Affari è debole (-0,4%) in linea col resto d'Europa all'indomani dei massimi toccati sulla scia di una lettura ottimistica dei dati cinesi sulla diffusione del coronavirus. Brilla tuttavia Tim (+3%) spinta dalle indiscrezioni su prossimo arrivo, al suo fianco, di Kkr per Open Fiber e per la rete. Bene anche la Juve (+1,35%) seguita dalla farmaceutica Diasorin (+1,05%) e da titoli difensivi come Terna (+0,95%) ed Enel (+0,84%) e le utilities Hera (+1,2%) e A2a (+0,87%) mentre Ascopiave, contesa fra le due, cede lo 0,46% fuori dal listino principale.
    Fra i big la peggiore è Saipem (-1,59%) seguita da Unicredit (-1,27%). Prese di profitto su Bper (-1,17%) malgrado la promozione da Moody's e su Fca e Pirelli, che hanno corso nell'entusiasmo generalizzato della vigilia e ora perdono rispettivamente l'1,21 e lo 0,95 per cento.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie