Borsa: Europa peggiora con futures Usa

Dopo Pil Ue Francoforte -1,1%, Milano -0,7% malgrado calo spread

(ANSA) - MILANO, 13 FEB - Si appesantiscono le borse europee di pari passo coi futures Usa e col greggio all'indomani del rally innescato da una lettura confortante dei dati sulla diffusione del coronavirus, smentita dai nuovi conteggi con un metodo di calcolo cambiato. Le stime del Pil Ue col rischio del virus cinese non aiutano i listini dove le vendite risparmiano solo le utilities. Londra (-1,45%) resta la più debole con Barclays che perde il 2,4% dopo che l'ad è finito sotto inchiesta per lo scandalo sessuale Epstein. Ma non fanno molto meglio Francoforte (-1,1%), Parigi (-0,94%) e Milano (-0,73%).
    Qui svetta Tim (+2,6%) mentre le banche non beneficiano dello spread in discesa a 126,5 punti con il rendimento del decennale allo 0,85% dopo l'asta di Btp 3 anni. La più difensiva piazza di Zurigo contiene il ribasso (-0,48%) con Credit Suisse (-0,75%) che ha ridotto i cali iniziali dopo lo scivolone per un ultimo trimestre al di sotto del consensus.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie