Istat: sale fiducia consumatori gennaio

Per famiglie migliorano tutte componenti. Male servizi-commercio

(ANSA) - ROMA, 29 GEN - A gennaio l'Istat stima un miglioramento dell'indice del clima di fiducia dei consumatori (da 110,8 del mese precedente a 111,8) mentre l'indice composito del clima di fiducia delle imprese registra un calo (da 100,7 a 99,2). Per i consumatori, spiega l'Istituto di statistica, il clima di fiducia recupera la flessione registrata a novembre 2019 riportandosi sul livello dello scorso ottobre. L'aumento è dovuto ad miglioramento di tutte le componenti: il clima economico registra un incremento da 120,9 a 123,8, il clima personale cresce da 106,8 a 108,4, il clima corrente aumenta da 108,8 a 110,7 e quello futuro da 112,3 a 114,7. Per le imprese, invece, l'indice diminuisce, riportandosi sul livello dello scorso novembre, sintesi di un miglioramento nell'industria e di un peggioramento nei servizi e nel commercio al dettaglio: aumenta, infatti, nel settore manifatturiero (da 99,3 a 99,9) e nelle costruzioni (da 140,1 a 142,7); cala nei servizi (da 102,2 a 99,5) e nel commercio al dettaglio (da 110,6 a 106,6).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie