Borse Asia rimbalzano, cautela su virus

Hong Kong e Seul +1,2%, Tokyo +0,7%. Bene anche listini Cina

Le Borse asiatiche rimbalzano dopo la seduta in rosso di ieri, con gli investitori che giudicano eccessive le preoccupazioni per le implicazioni economiche del nuovo coronavirus cinese e prematuro un paragone con la Sars, che tra il 2002 e il 2003 uccise 800 persone. Tokyo è salita dello 0,7%, Seul dell'1,2% e Sydney dello 0,9% mentre Shanghai avanza dello 0,3%, Shenzhen dello 0,7% e Hong Kong dell'1,2%. I listini hanno migliorato la loro intonazione dopo che la Commissione per la salute nazionale della Cina ha condiviso informazioni sull'epidemia e messo in campo una serie di azioni per contenere il contagio in vista degli spostamenti della popolazione per il Capodanno lunare mentre le vittime sono salite a 9, con oltre 400 casi accertati. Positivi anche i future sull'Europa e Wall Street. In giornata sono attesi i dati su ordini e fatturato industriale in Italia mentre dagli Usa arriveranno l'indice della Fed di Chicago, le scorte di petrolio e le vendite di abitazioni esistenti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie