Borsa:Milano giù con Fca,su Tim e banche

In rosso anche Poste, Snam, Stm e lusso, bene Mediaset e As Roma

(ANSA) - MILANO, 21 NOV - Giornata negativa in Piazza Affari (-0,3%), nonostante l'Ocse abbia alzato le stime sul Belpaese.
    Giù i titoli, come per le principali Borse europee, sulle nuove tensioni Usa-Cina, dopo il plauso del Congresso americano alle proteste a Hong Kong. Pesanti Fca (-3,7%), dopo le accuse da Gm e malgrado le rassicurazioni sui colloqui con Psa, e Exor (-2,8%), insieme ai costruttori come Atlantia (-1,7%) ancora penalizzata dal documento sul crollo del ponte Miorandi e Buzzi (-1,7%). Male Snam (-1,1%) aggiornato il piano, Poste (-1,2%) e Stm (-1,9%). Non ha brillato il lusso con Moncler (-0,8%) e Ferragamo (-0,2%).
    In positivo Tim (+2,8%), promossa da Barclays, e le banche, con lo spread che ha chiuso verso 150 punti. Tra le migliori Ubi (+3,6%), Banco Bpm (+2,7%) e Unicredit (+0,8%), a distanza Intesa (+0,3%) coi lavori in corso per un possibile ingresso in Nexi (+0,9.%). Cauta Mediaset (+0,3%) in trattativa con Vivendi.
    Nuovo balzo di As Roma (+3,5%) su indiscrezioni di una possibile offerta da Friedkin.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who