Infrastrutture: De Micheli, nel 2020 un colpo ai cantieri

(ANSA) - AREZZO, 20 NOV - "Molte opere non sono sbloccate perché non sono mai state decise, ma solo raccontate. La politica sulle opere deve spesso prendere decisioni che non soddisfano tutti. Questa una quota di responsabilità nazionale, ma a volte ci sono problemi anche locali". Lo ha detto parlando di Infrastrutture, a margine dell'assemblea nazionale Anci, il ministro Paola De Micheli.
    Per De Micheli la semplificazione si farà attraverso il regolamento unico "che dovremmo chiudere entro metà dicembre". E "le risorse che mettiamo sia direttamente sugli interventi infrastrutturali dei Comuni sia come ministero delle Infrastrutture, daranno nel 2020 un colpo alla riapertura dei cantieri abbastanza significativo". La prima verifica sarà a giugno, ha aggiunto. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who