Borsa: Milano riduce calo, giù Atlantia

Deboli Cnh, Prysmian e Unicredit, Eni scivola con prezzo greggio

(ANSA) - MILANO, 20 NOV - Piazza Affari riduce il calo (Ftse Mib -0,16%) con lo spread stabile a 156 punti, mentre peggiora Atlantia (-3,2%) dopo il ritrovamento di un report sul ponte Morandi, sequestrato dalla Gdf, che evidenzia un allarme crollo già nel 2017. Prosegue il calo di Banco Bpm (-1,5%), Unicredit (-0,5%) e Intesa (-0,3%), che ha confermato le indiscrezioni su contatti con Nexi (+2,87%) escludendo però di superare la soglia del 30%. In calo Fca (1%) mentre si riassorbe quello di Cnh (-0,1%) e di Eni (-0,4%), nonostante il ribasso del prezzo del greggio. Debole anche Unipol, in controtendenza Amplifon (+1,2%), Moncler (+2,8%), Ferrari (+0,9%) e Campari (+0,8%).
    Cauta Tim (+0,2%), debole Mediaset (-0,8%). Contrastate la Roma (+8,9%) e la Juventus (-1%). Bene Safilo (+8,4%), segno meno invece per Astaldi (-2,5%), Creval (-2,8%), che ha lanciato un nuovo bond, Bialetti (-2,8%) e Digital Bros (-5,9%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who