Borsa: Milano amplia calo, giù Banco Bpm

Deboli Cnh, Prysmian e Unicredit, Eni scivola con prezzo greggio

(ANSA) - MILANO, 20 NOV - Piazza Affari amplia il calo (Ftse Mib -0,6%) pur con lo spread in ribasso a 156 punti. Scivola Banco Bpm (-2%), mentre appaiono più caute Unicredit (-1%) e Intesa (-0,58%), che ha smentito le indiscrezioni di stampa su un possibile scambio tra una propria divisione operativa e una quota in Nexi (+2,87%) sopra la soglia del 30%. In calo Cnh (-1,1%) ed Fca (1%) insieme ad Eni (-1,1%), che sconta il ribasso del prezzo del greggio. Deboli anche Unipol (-1,33%) e UnipolSai (-1,24%), prese di beneficio per Bper (-0,48%) dopo la corsa della vigilia. Sugli scudi Nexi (+3,37%), su ipotesi di alleanza con Intesa Sanpaolo (-0,66%), disposta a scambiare la propria divisione carte di credito con una quota nell'operatore specializzato in pagamenti digitali.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who