Borsa: Europa debole, piatta Madrid

A Piazza Affari male Mediobanca e Fca, sale Tim

(ANSA) - MILANO, 18 NOV - Si indeboliscono le Borse europee tra le quali soltanto Londra si muove sopra la parità (+0,05%) mentre i sondaggi danno i conservatori in testa alle prossime elezioni. Dopo lo scoppio della battaglia per la conquista della Borsa di Madrid il listino spagnolo nel suo complesso è poco mosso (-0,06%) ma per Bme è rally. Il titolo guadagna il 37% a 34,8 euro oltre il prezzo di 34 euro dell'opa annunciata dalla svizzera Six: l'idea è che Euronext possa presentare un'offerta migliorativa. Parigi cede intanto lo 0,23%, Francoforte lo 0,10% e Milano lo 0,22%. I futures Usa sono comunque positivi anche alla luce di un certo ottimismo già visto sui mercati asiatici sul fronte delle trattative sui dazi. A Piazza Affari ci sono prese di profitto su Mediobanca (-3,1%) e vendite su Fca (-2,13%) alla vigilia dei dati sulle immatricolazioni e Recordati (-1,06%). Bene invece Diasorin (1,8%), Juve (+1,02%) e ancora Azimut (+0,97%). Sale poi Tim (+0,85%) in attesa delle offerte dei fondi per Open Fiber.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who