Borsa Milano cauta con Europa, corre Tim

Vendite su Unicredit e Mediobanca

(ANSA) - MILANO, 8 NOV - Si confermano caute le borse europee a fine mattinata con Milano poco sotto la parità (-0,07%).
    Svetta Tim (+2,8%) che, malgrado ricavi deludenti, ha registrato nei nove mesi anche numeri sopra il consensus. Deutsche Bank segnala fra l'altro il flusso di cassa e il calo dell'indebitamento netto mentre Jefferies osserva che i risultati domestici sono in linea con le attese. Bene intonati anche Hera (+1,59%), Enel (+1,35%) e Terna (+1,37%) mentre la peggiore è Unicredit (-1,42%) dopo il balzo della vigilia sull'onda conti. Fra le banche Mediobanca (-1%) risente per il secondo giorno del collocamento accelerato della quota di Unicredit. Prese di profitto poi su Stm (-1,38%) e Diasorin (-1,53%). Intanto ha cambiato rotta Salini (+1,7%) dopo l'aumento di capitale mandato in porto con successo.
    Nel complesso i listini del Vecchio Continente sono poco mossi: Parigi -0,04%, Francoforte -0,11%, Londra -0,21% e Madrid (-0,22%), quest'ultima con le elezioni alle porte domenica.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who