Borsa:Milano ottimista con banche e auto

Bene i tecnologici, perdono invece le utility

(ANSA) - MILANO, 21 OTT - Inizio di settimana ottimista per Piazza Affari, che ha chiuso in rialzo (+0,7%), come le altre principali Borse europee. Le banche, con lo spread che ha terminato la giornata a 133 punti, hanno guadagnato tutte, a partire da Unicredit (+2,1%) e Intesa (+0,8%), insieme a Fineco e Bper (+2,6%). Bene anche Fca (+1,2%), come il comparto auto in generale nel Vecchio continente. Su Cnh (+1,9%) e Pirelli (+0,8%). Crescita per Stm (+1,2%), a parità degli altri produttori europei di semiconduttori.
    Brilla Azimut (+4,4%) e tra i titoli in positivo c'è Tim (+0,3%), nel giorno del Cda con la nomina dell'ex dg di Bankitalia, Salvatore Rossi, a nuovo presidente. Per i petroliferi, col greggio in calo (wti -1,4%), hanno guadagnato Tenaris (+0,7%) e Eni (+0,4%), non Saipem (-0,8%).
    In rosso le utility, come Hera (-0,9%), Italgas e Snam (-0,6%). In perdita tra i costruttori Buzzi (-0,7%), ma anche Atlantia (-0,9%) e Sias (-3,1%) sulla scia dei problemi in America Latina. In negativo Gedi (-6%) dopo i conti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who