Borsa: Europa migliora, Milano +0,05%

Acquisti su auto e banche, scivolone Philips con allarme utili

(ANSA) - MILANO, 10 OTT - Migliorano le principali borse europee dopo la diffusione dei verbali dell'ultimo direttivo della Bce, dai quali è emersa la conferma di divisioni tra i membri sulla ripresa del Qe voluta da Mario Draghi, approvata comunque con una "chiara maggioranza". Viaggiano sopra la parità Londra e Milano (+0,05% entrambe), Parigi (+0,35+%) e Madrid (+0,35%), mentre Francoforte (-0,05%) resta indietro. Negativi i futures Usa dopo le richieste di sussidi di disoccupazione. La ripresa dei colloqui tra Usa e Cina sui dazi, con l'arrivo domani a Washington del vicepresidente cinese Liu He, spinge i titoli automobilistici da Peugeot (+1,97%), molto esposta in Cina, a Volkswagen (+1,63%), Fca (+1,45%) e Daimler (+1,27%). In ripresa i bancari a partire dalle spagnole Caixabank (+2,18%) e Bankia (+1,82%), insieme a Unicredit (+2,05%), con lo spread invariato a 142 punti. Pesa Philips (-8,82%), dopo l'allarme sugli utili per via dei dazi, che trascina i rivali Carl Zeiss (-3,64%), Amplifon -3,2%) e Siemens (-1,21%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who