Borsa: Asia incerta, giù future Europa

Timori geopolitici spingono oro e Treasury. Male Hong Kong

(ANSA) - MILANO, 16 SET - Borse asiatiche in ordine sparso dopo che l'attacco alle raffinerie saudite ha fatto volare il prezzo del petrolio e aumentato i rischi geopolitici, come testimoniato dal rialzo di beni rifugio quali l'oro (1,1% a 1.505 dollari l'oncia) e i Treasury americani, i cui future salgono dello 0,3%. Con Tokyo chiusa, Shanghai cede lo 0,08% e Shenzhen avanza dello 0,48%, impattate anche dalla frenata della produzione industriale cinese, cresciuta solo del 4,4% ad agosto. Seul è salita dello 0,64% mentre Sydney è rimasta piatta (+0,06%).
    Pesante, invece, Hong Kong, che tratta in calo dell'1,09%.
    Le tensioni in Medio Oriente pesano sulle Borse europee (-0,37% i future su Londra e -0,8% quelli su Francoforte) e su New York (-0,42% il suture sull'S&P 500) mentre l'avanzata del petrolio sostiene le valute di Paesi in cui il greggio contribuisce in maniera rilevante all'economia, come la corona norvegese.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who