Borsa: bene Milano con Pirelli e banche

Vendite su Unipol e Atlantia. Tim positiva, Conti valuta uscita

(ANSA) - MILANO, 12 SET - Piazza Affari chiude in rialzo una seduta che ha beneficiato delle nuove misure varate dalla Bce.
    Il Ftse Mib è salito dello 0,88% a 22.083 punti, sostenuto da Pirelli (+3,75%), Amplifon (+3,27%) e dalle utility Enel (+2,65%), Terna (+2,6%), Italgas (+1,93%) ed Hera (+1,88%). I titoli bancari non hanno risentito del nuovo taglio ai tassi sui depositi beneficiando, viceversa, del calo dello spread.
    Unicredit è salita del 2,08%, Banco Bpm del 2%, davanti a Ubi (+1,56%) e Bper (+1,53%). Positiva Tim (+0,92%), con il presidente Fulvio Conti che sta valutando l'addio al board. In calo Unipol (-1,64%), che ha risentito delle voci di malumori tra gli azionisti nei confronti del vertice del gruppo assicurativo, male Atlantia (-1,51%), alle prese con la definizione della cordata per Alitalia e in attesa di vedere come il nuovo governo si muoverà sulla concessione. In affanno anche Ferragamo (-1,36%) ed Eni (-1,24%), penalizzata dalla discesa del prezzo del petrolio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who