Salini, si parte con Progetto Italia

Perimetro sará allargato, quadro su Astaldi a fine anno

"Progetto Italia parte. Siamo pronti a fare tutto quello che serve sia per fare l'aumento di capitale che per servire l'offerta di Astaldi. Anche per salvaguardare i valori che sono in gioco e le persone". Lo ha detto l'amministratore delegato di Salini Impregilo, Pietro Salini, a margine dell'Italian equity week in Borsa Italiana, circa Progetto Italia.
    "I processi sono diversi. Da una parte - ha aggiunto - c'è l'aumento di capitale dall'altra il processo tecnico che segue le esigenze del tribunale, ma in ogni caso sono strettamente correlati. Noi ci concentriamo su quello che dobbiamo fare noi che è l'aumento di capitale; l'altro spetta al tribunale che ha sicuramente le idee ben chiare sulla situazione". Su Astaldi ci sono dei tempi che "arrivano - ha concluso - più o meno per la fine dell'anno. Per quel periodo dovremmo avere una idea di cosa fare. Poi andiamo avanti insieme".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who