Tria, su legge Bilancio e Iva tranquilli

Conti italiani sono attualmente in ordine

(ANSA) - RIMINI, 23 AGO - "Direi di stare tranquilli, si può fare indipendentemente dalle scelte che verranno fatte: per ogni legge di Bilancio si prendono risorse, si mettono da una parte a o dall'altra, è un problema di scelta politica. Nessun dramma, i conti italiani sono attualmente in ordine". Lo afferma il ministro dell'Economia uscente, Giovanni Tria. "C'è una stabilità finanziaria raggiunta nuovamente: abbiamo conseguito, e si vede chiaramente dai tassi che paghiamo sul debito, fiducia da parte dei mercati finanziari", aggiunge Tria dal meeting di Cl.
    L'ipotesi di esercizio provvisorio, secondo il ministro, "dipenderà dalle scelte delle forze politiche e del presidente della Repubblica: l'esercizio provvisorio è un'altra di tante questioni, è solo un ritardo della legge di Bilancio". Più in generale, secondo Tria, "non è l'Italia che rischia una recessione, è l'Europa che rischia una recessione: c'è un problema di possibile crisi economica a livello globale".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who