Borsa: Milano più giù con spread (-0,6%)

Mercati guardano a dibattito parlamentare su crisi

(ANSA) - MILANO, 20 AGO - Piazza Affari amplia il calo in coda alle altre borse europee (Ftse Mib -0,6%) con lo spread in rialzo a 216,7 punti, poco sotto quota 217, nel giorno del dibattito in Parlamento sulla crisi di Governo. A soffrire sono soprattutto i bancari Ubi e Bper (-3% entrambe), Mps (-2,83%), Banco Bpm (-2,8%), Unicredit (-1,8%) e Intesa (-1%). In rialzo, sul fronte opposto, la Juventus (+4%), positiva già nella vigilia e congelata al rialzo, seguita da Prysmian (+1,88%), Amplifon (+1,14%) e Moncler (+0,9%). Prese di beneficio invece su Tim (-1,4%), Pirelli (-0,8%) ed Fca (-0,3%). Il lieve rialzo del greggio (Wti +0,14%) non favorisce Eni (-0,08%) e Saipem (-1,4%). Cauta Mediaset (-0,37%), dopo le indicazioni di voto contrastanti degli advisor dei fondi alla prossima assemblea del 4 settembre sul riassetto del Gruppo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who