Borsa: Europa contrastata, Milano -0,1%

Occhi su crisi di governo, spread sale a quota 213 punti

(ANSA) - MILANO, 20 AGO - Borse europee a due velocità nel giorno del dibattito parlamentare sulla crisi di governo italiana, con lo spread in rialzo a 213 punti. Proprio Milano (-0,1%) e Madrid (-0,2%) sono in territorio negativo a differenza di Parigi (+0,26%), Francoforte (+0,21%) e Londra (+0,4%) dopo un'apertura piuttosto fiacca. Positivi i futures Usa, con i segnali positivi in arrivo da Hong Kong, a partire dalla proposta di "piattaforma di dialogo" della governatrice Carrie Lam per ricomporre le proteste, che possono favorire la ripresa del dialogo tra Usa e Cina sui dazi, ostacolato anche dalla svalutazione dello yuan. Attesi per domani i verbali dell'ultimo Fomc della Fed.
    Timidi acquisti sui produttori di microprocessori Ams (+1,64%), Infineon (+0,76%) ed Stm (+0,37%), mentre corre la catena commerciale Casino (+2,12%) in vista di cessioni per 2 miliardi. Segno meno per i bancari Mps (-2%), Bper (-2,1%), Bankia (-1,5%), Ubi (-1,4%), Banco Bpm (-1,05%), Caixabank (-1%) e Unicredit (-0,7%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who