Mef, entrate 6 mesi a 200,2 mld (+0,9%)

Cresce gettito Iva, +2,059 miliardi di euro (+3,6%)

Nel periodo gennaio-giugno 2019, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 200,287 miliardi di euro, segnando un incremento di 1,827 miliardi rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (+0,9%). Lo comunica il Mef. Il mese di giugno registra minori entrate pari a 262 milioni di euro (-0,7%) rispetto allo stesso mese dello scorso anno.
    Cresce anche il gettito dell'Iva: sempre nei primi 6 mesi è aumentato di 2,059 miliardi di euro (+3,6%). Il progresso è dovuto in particolare alla componente di prelievo sugli scambi interni che registra un incremento di 2,132 miliardi di euro (+4,2%), mentre diminuisce il gettito sulle importazioni (-73 milioni di euro, -1,1%).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia


    Vai al sito: Who's Who