Ubs:utile trimestre sopra le attese

Analisti si fermavano a 957 milioni di dollari

Il gruppo bancario Ubs chiude il secondo trimestre con un utile netto attribuibile agli azionisti di 1,39 miliardi di dollari, con una crescita dell'1% rispetto allo stesso periodo del 2018. E' quanto informa il gruppo in una nota, secondo cui si tratta del più alto risultato del secondo trimestre dal 2010. L'utile è superiore alle attese degli analisti consultati da Bloomberg che si fermavano a 957 milioni.
    Per quanto riguarda il capitale, Ubs mostra un indice Cet1 del 13,3%. Ubs rileva comunque come restano rischi al ribasso per l'economia globale e l'atteso taglio dei tassi di interesse, da parte delle banche centrali, continuerà ad avere effetti negativi sui margini di interesse.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who