Borsa: Asia debole su attese Fed

Petrolio in rialzo sulle tensioni in Medio Oriente

(ANSA) - MILANO, 22 LUG - Seduta negativa per le Borse asiatiche, che iniziano la settimana all'insegna della cautela.
    I trader riducono le loro aspettative sull'entità del taglio dei tassi che la Fed, entrata nel periodo di silenzio che precede le sue decisioni, potrebbe stabilire a fine mese. Molta attenzione anche alle trimestrali, la cui stagione entrerà nel vivo con i conti di colossi come Coca Cola, Amazon, Alphabet, Boeing e Unilever.
    Tokyo ha ceduto lo 0,23%, Sydney lo 0,14%, Seul lo 0,5% mentre Hong Kong e Shanghai arretrano dello 0,8%, e Shenzhen dell'1,3%. Fa eccezione lo Star, il listino con cui la Cina vuole evitare una fuga verso altre Borse dei suoi titoli hi-tech. Il Nasdaq cinese, come è stato ribattezzato, ha debuttato oggi vedendo tutti i 25 titoli che vi hanno avuto accesso segnare rialzi stellari, in media superiori al 160%.
    In rialzo il petrolio, in scia alle tensioni in Medio Oriente dopo il sequestro di una petroliera britannica da parte dell'Iran: il wti sale dell'1%, il brent dell'1,6%.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who