Ue apre indagine antitrust su Amazon

Nel mirino l'utilizzo dei dati dei dettaglianti indipendenti

- La Commissione Ue ha deciso di aprire un'indagine per verificare se l'utilizzo, da parte di Amazon, dai dati dei dettaglianti indipendenti che vendono i loro prodotti attraverso la piattaforma del gigante dell'e-commerce viola le regole sulla concorrenza. "Dobbiamo assicurare che le piattaforme online - ha detto la commissaria Ue alla concorrenza Margarethe Vestager - non elimino i benefici che il commercio elettronico offre ai consumatori attraverso comportamenti anti-competitivi". "Il commercio elettronico - ha osservato ancora Vestager - ha stimolato la concorrenza nelle vendite al dettaglio, ha ampliato le possibilità di scelta e ha fatto scendere i prezzi". Per garantire che i consumatori possano usufruire correttamente di questi vantaggi "ho deciso - ha aggiunto - di esaminare molto attentamente le pratiche commerciali seguite da Amazon, e il suo doppio ruolo nelle vendite all'ingrosso e al dettaglio, al fine di verificare se la società stia rispettando le regole Ue sulla concorrenza".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who