Borsa: Europa peggiora, Milano -0,7%

Male petroliferi, bene Enel, Terna, Atlantia. In calo Salini

(ANSA) - MILANO, 17 LUG - Peggiorano le principali Piazze europee mano a mano che Wall Street scende, coi dati in calo per mutui e edilizia negli Usa. Maglia nera Madrid (-0,8%), Milano (-0,7%), Francoforte (-0,6%), Londra e Parigi (-0,5%).
    Con lo spread Btp-Bund a 189 punti, le banche restano comunque in rosso: Fineco (-2,5%), Banco Bpm (-1,8%), Ubi (-1,7%), Unicredit (-1,5%), Bper (-1,7%). In negativo Pirelli (-2,1%), Continental (-1,5%) oltre a Daimler (-1,2%), Renault (-0,9%), Peugeot (-0,8%), tranne Fca (+0,1%). Bene Dialog Semiconductor (+0,5%) con la trimestrale e spinge le rivali Asml (+4,5%), Asm (+1,7%). Sui petroliferi, Bp (-2,7%), Total e Saipem (-2,4%), Eni (-1,6%), Royal Dutch (-1%), pesano prospettive di aumento delle scorte nel 2020, pur coi tagli Opec. Giù anche Tenaris (-3,9%).
    Non va Salini (-3,7%), presentata la nuova offerta per Astaldi (-1,7%). Guadagnano Atlantia (+0,2%), nella cordata per salvare Alitalia, e Fiera Milano (+3,6%), rilevato il 60% di Made Eventi. Su Enel e Terna (+0,7%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who