Borsa: Milano debole(-0,2%) con Europa

Acquisti sulle banche mentre lo spread è a 244 punti base

(ANSA) - MILANO, 19 GIU - La Borsa di Milano è debole all'avvio delle contrattazioni (-0,2%) dopo una apertura piatta, in linea col resto d'Europa. A cedere sono i titoli di Diasorin (-2,7%), Sias (-2% dopo il downgrade di banca Imi), Amplifon (-1,5%) Campari (-1,5%) e Ferrari (-0,9%). Rimbalzano un po' tutte le utilities che ieri avevano guadagnato, tra cui A2a (-1,1%), Italgas (0,9%), Enel (-1%) e Snam (-0,7%). Giù anche Hera (-0,2%) che prepara un nuovo bond da 500 milioni e dopo l'annuncio del riacquisto vecchi fino a 250 milioni. Acquisti invece su Stm (+2%) e sulle banche con lo spread a 244 punti base: Banco Bpm (+0,9%), Ubi (+0,8%), Fineco (+0,7%), Bper (+0,7%), Intesa (+0,3%), Banca Generali (+0,2%). Piatta Unicredit. Bene anche Mps fuori dal Ftse Mib (+1,1%) con la conferma dei rating da Dbrs. Mediaset corre (+1,4% a 2,94 euro) ben sopra la soglia fissata per il recesso che è di 2,77 euro.
    Acquisti anche su Mediaset Espana (+0,9% a Madrid).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who