Bankitalia:attenti a moneta scritturale

Nuovo monito per piattaforme e 'organismi', rischi sanzioni

(ANSA) - ROMA, 18 GIU - Nuovo monito della Banca d'Italia su sedicenti piattaforme e privati che creano "monete scritturali".
    L'istituto centrale rileva di "continuare a ricevere comunicazioni di privati che pretendono di utilizzare "euro scritturali" autonomamente creati, o che riguardano piattaforme e sedicenti "organismi monetari" con funzioni bancarie che creerebbero "moneta scritturale" garantita dalla Banca d'Italia".
    La Banca d'Italia rinnova l'avvertenza ai cittadini, già diffusa con l'avviso del 6 giugno 2017, a non utilizzare monete scritturali autonomamente create da privati non autorizzati e a non fare affidamento su organismi che pretendono di operare in tali forme di "moneta", la cui attività può configurare ipotesi di abusivismo sanzionabili". "L'unica forma di moneta legale è la moneta emessa dalla Banca Centrale Europea (BCE)".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who