Borsa Milano sale con Europa, ok Ferrari

Debole Diasorin dopo il piano, tengono banche

(ANSA) - MILANO, 11 GIU - L'accordo tra Stati Uniti e Messico che ha scongiurato i dazi e soprattutto l'annuncio di Pechino per nuove misure di stimolo all'economia cinese hanno dato slancio ai mercati azionari europei: l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,61% a 20.609 punti, l'Ftse All share in crescita dell'identico 0,61% a quota 22.570.
    In Piazza Affari bene in particolare il Credito valtellinese salito del 5,5% in attesa la prossima settimana del piano industriale, con Stm in aumento finale del 2,3% e Banca Generali del 2,2%. In un contesto tranquillo per i titoli di Stato italiani, prevalenza di acquisti sul settore finanziario: Banca Generali è salita del 2,2%, Generali di un punto percentuale con le banche principali che hanno chiuso attorno alla parità.
    Positiva Tim (+1%) e anche Mediaset (+0,9%) dopo l'annuncio della 'superholding' in Olanda.
    Male invece Diasorin (-3,4% a 98,5 euro dopo gli obiettivi del piano industriale) che ha trascinato al ribasso Recordati, scesa dell'1,1% finale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who