Spread Btp supera 280 punti base dopo Ue, poi ritorna sotto

Inverte la rotta lo spread tra il Btp e il Bund riportandosi sotto quota 280 punti base. Il differenziale scende a 278 punti base da un massimo di 285, col tasso sul decennale del Tesoro al 2,56%.

Piazza Affari è la peggiore Borsa europea dopo i primi passi dell'Unione europea per la procedura d'infrazione nei confronti dell'Italia: l'indice Ftse Mib cede lo 0,8%, con gli altri listini azionari del Vecchio continente che si muovono tra un aumento dello 0,7% di Parigi e dello 0,3% di Madrid. A Milano, dove il clima comunque è abbastanza tranquillo in quanto gli operatori si attendevano la mossa, vendite soprattutto sulle banche anche per la forte pressione sui titoli di Stato: Unicredit perde il 3,3%, Bper il 2,6%, Ubi il 2,5% e Banco Bpm due punti percentuali. Debole anche Generali (-1,5%) mentre tiene Atlantia (+1,8%), con il lusso (Moncler +2%, Ferragamo +3%) e la Juventus che sale del 2,5% in attesa del nuovo allenatore. Ha azzerato il rialzo Tim (-0,04%) e rallentato la corsa Persidera (+2,4%) comunque premiata per la vendita di Persidera. Sempre di corsa Saipem (+4%) dopo il contratto da oltre 5 miliardi in Mozambico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who